fbpx
Comprare auto usate gpl

Comprare auto usate gpl

Oltre al classico benzina e diesel, esiste una forma di alimentazione molto interessante, che ci permette di risparmiare. Stiamo parlando dell’alimentazione GPL. In questo articolo tratteremo nel dettaglio tutti gli aspetti. Capiremo i benefici e anche quando è consigliato acquistare un’auto a GPL.

 

  • Cos’è auto gpl 
  • Benefici auto gpl 
  • Perché comprare auto usate ibrida
ricarica gpl

Cos’è auto gpl 

Come primo aspetto, vogliamo affrontare la spiegazione di questo acronimo. Quando parliamo di GPL, stiamo parlando di Gas di Petrolio Liquefatto. Nel caso ci rivolgessimo a un mercato internazionale, la sigla utilizzata è LPG. 

 

Esso viene ottenuto dalla raffinazione del greggio, ed è un gas naturale che proviene dai giacimenti di petrolio. Tecnicamente, possiamo dire che il GPL è un idrocarburo con composizione davvero complessa, formato principalmente da propano e butano. 

 

All’interno del nostro territorio italiano, esistono circa 1.500.000 veicoli con questa forma di  alimentazione. Quasi la totalità di essi, sono veicoli realizzati con l’impianto realizzato dalla casa madre. Una piccola fetta di mercato, però, è costituita da veicoli ove l’impianto di GPL è stato realizzato aftermarket. Tecnicamente, si parla quindi di veicoli nati a benzina e successivamente convertiti a GPL. 

 

Fare un pieno a GPL, è qualcosa di davvero semplice e immediato. Dobbiamo recarci presso un distributore che abbia anche questa forma di alimentazione. Basterà agganciare l’apposita pistola al bocchettone di ricarica, e in pochi minuti effettueremo il pieno di GPL. In considerazione del fatto che il GPL non è diffuso in ogni area dell’Europa, nell’eventualità di viaggi all’estero, dobbiamo verificare il bocchettone in uso nel paese estero. Nel caso in cui, il paese dove andremo a effettuare delle vacanze o viaggi di lavoro, abbia un aggancio diverso della pistola, dovremo acquistare degli adattatori. 

 

Le auto a Gpl hanno, all’interno di esse, anche un serbatoio aggiuntivo, oltre a quello di benzina. Per motivi di sicurezza, il riempimento del serbatoio non può superare il 80% della capacità. Normalmente, un serbatoio di GPL medio ha una capacità intorno a 60 litri ed è quindi possibile stoccare fino a 48 litri reali. 

 

Normalmente una vettura GPL ha una resa di poco inferiore rispetto a una motorizzazione benzina. Se parliamo quindi di una vettura di medie dimensioni, potremmo dire che si effettueranno 10 km con un litro di GPL. 

 

Un aspetto molto importante, è legato al fatto che il GPL non danneggia assolutamente il motore. Diversi studi, infatti, parlano di un allungo del periodo di vita, se l’auto ha un impianto GPL a bordo. 

 

Come abbiamo detto in precedenza, diverse vetture sono state convertite successivamente all’immatricolazione, a un impianto GPL. Nell’eventualità che convertissimo un’auto nuova ad un impianto GPL, ovviamente la garanzia della casa produttrice andrà a decadere, in quanto è modificata la struttura dell’auto. 

 

Se però acquistiamo un’auto usata, non dobbiamo preoccuparci di nulla. Un’auto a GPL, infatti, quando viene realizzato l’impianto, esso viene sempre testato e ottimizzato per un lunghissimo periodo.

rifornimento auto gpl

Benefici auto gpl 

I benefici del GPL sono davvero tanti. 

 

In primis parliamo di un risparmio al rifornimento enorme. Come abbiamo detto in precedenza, il consumo di GPL è paragonabile al consumo di una vettura a benzina. Un litro di GPL, però, costa mediamente molto meno rispetto a un litro di benzina. Se infatti un litro di GPL può costare circa €0,70, la benzina può arrivare tranquillamente anche a €2 al litro. Ecco quindi, come acquistare una vettura GPL, abbia un risparmio notevole immediato e duraturo. 

 

Il GPL inoltre è davvero molto diffuso in Italia, in ogni singola area geografica. Non è difficile trovare un luogo di ricarica al nord, centro, sud o isole. 

 

Il GPL ha un vantaggio anche in termini di blocchi del traffico. Negli ultimi periodi possiamo notare come le grandi città, ma anche le piccole città, abbiano realizzato dei blocchi alla circolazione per le auto più datate. I famosi Euro 0 e Euro 1 sono infatti banditi praticamente da ogni singola grande città italiana. Le auto GPL, invece, non hanno tale problema in quanto utilizzano delle forme di alimentazione che vengono considerate rispettose dell’ambiente. Ecco quindi come acquistare una vettura GPL, nuova o usata, permetta alle persone di viaggiare serenamente senza preoccuparsi di eventuali blocchi alla circolazione. 

Tra i vantaggi del GPL, infine, è che stiamo parlando di una forma di alimentazione davvero sicura. Ogni 10 anni è infatti necessario sostituire il serbatoio, in modo da avere un livello di efficienza e di sicurezza sempre al massimo. Le operazioni di smontaggio e rimontaggio di un nuovo serbatoio, devono essere effettuate da personale tecnico specializzato. Il consiglio, è di recarsi presso un centro autorizzato per la sostituzione dei serbatoi, all’interno della nostra area geografica. Dopo aver effettuato la sostituzione del serbatoio, dobbiamo essere però attenti nell’effettuare un passaggio presso la motorizzazione civile. È necessario fare un aggiornamento della carta di circolazione.

cambio auto bmw

Perché comprare auto usate ibrida  

In ultima battuta quindi, possiamo parlare del motivo concreto che spinge una persona ad acquistare un’auto ibrida usata. In considerazione del fatto che il mercato Automotive si sta modificando rapidamente, le auto ibride sono quindi quel tipo di veicolo che non può non essere considerato. 

Scegliere di acquistare un’auto con una sola forma di alimentazione, va a essere una scelta non ottimale. Se acquistiamo infatti una vettura GPL, acquistiamo un’auto che è caratterizzata da un impianto GPL, ma anche con serbatoio benzina. Ecco quindi come l’acquisto di una vettura GPL, sia ottimale anche in termini di autonomia di chilometri. 

Se dobbiamo infatti effettuare un lungo viaggio, possiamo infatti avere a bordo un serbatoio pieno di GPL e un serbatoio pieno di benzina. 

In alcuni casi sono inoltre possibili acquisti di auto con anche una componentistica elettrica. Sono state infatti convertite, a GPL, auto che hanno la forma ibrida benzina/elettrico. In questo caso, la convenienza economica è davvero ottimale. Possiamo infatti avere una forma di alimentazione elettrica in città, e per i lunghi viaggi utilizzare il GPL.

Presso Car Specialist abbiamo una vasta scelta di auto ibride e GPL, pronte per essere visionate e acquistate in pochissimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Superiore