fbpx
La differenza tra auto usata e km zero

La differenza tra auto usata e km zero

All’interno di questo articolo vedremo la differenza tra auto usate e km0. Esiste una sottile, ma importante differenza, che prevede anche una grande variazione di prezzo.

 

    • Auto usata 
    • Perché scegliere auto usate 
    • Auto km zero 
    • Perché scegliere auto km zero
visionare auto usata

Auto usata 

Come primo aspetto, cerchiamo di comprendere cosa sono le auto usate. Sebbene possa sembrare una definizione ovvia, in verità non lo è. Non esiste infatti una definizione universalmente accettata di auto usata. 

 

Tecnicamente, può essere considerata un’auto usata una vettura non appena è stata immatricolata. In breve, non appena esce dal concessionario, è un’auto usata. In questo caso, chiaramente, nessuno potrebbe dire che è un’auto nuova, in quanto ha già percorso alcuni chilometri. 

 

Alcune persone però potrebbero obiettare, affermando che l’auto diventa usata non appena viene venduta da un primo proprietario. 

 

Molto spesso, si parla anche di auto usate tenute come nuove. Coloro che hanno una particolare attenzione nei confronti delle proprie auto, infatti, le trattano come fossero dei figli. Anche in questo caso, comunque, stiamo parlando di un’auto tecnicamente usata, in quanto ha percorso dei chilometri. 

 

Possiamo quindi concludere sommariamente, affermando che le auto nuove sono tutte quelle auto che non sono state ancora guidate, mentre le auto usate sono quelle auto che hanno già percorso dei chilometri.

auto km0

Perché scegliere auto usate 

Dopo aver cercato di dipanare questo dubbio, vediamo ora quali siano i vantaggi nell’acquisto di un’auto usata. 

 

Il prezzo è probabilmente l’aspetto più importante. Il prezzo di acquisto di un’auto usata è decisamente più basso, rispetto a un’auto nuova. La svalutazione del valore dell’auto si è già manifestata, soprattutto nei primi 2 anni. Il proprietario precedente, quindi, ha già subìto l’effetto del deprezzamento dell’auto. 

 

Se l’auto, inoltre, è stata usata poco, potrebbe essere ancora in garanzia o poter usufruire di alcuni programmi specifici di assistenza. Molti concessionari auto, infatti, garantiscono l’auto anche per 100.000 addirittura 200.000 km. Nel caso del brand Hyundai, è possibile infatti estendere la garanzia a 7 anni o 200000 km. 

 

Le auto usate sono inoltre molto più semplici da gestire, in termini di libertà quotidiana. Le auto usate possono essere caratterizzate da qualche piccolo segno o ammaccatura, che permettono di avere una gestione più spensierata nella quotidianità. Acquistare un’auto usata, comunque, deve essere considerato qualcosa d’importante, e non possiamo quindi comunque considerare l’auto usata come qualcosa di bistrattabile. 

 

Cerchiamo infine di considerare come l’acquisto di un’auto usata, più sicura e più spaziosa e anche con equipaggiamenti migliori, può avere lo stesso prezzo di un’auto di segmento inferiore più nuova. 

 

Nel caso decidessimo di acquistare un’auto di seconda mano da un concessionario, ricordiamo che essa è legata a una garanzia importante. Possiamo quindi considerare l’auto usata, quasi come nuova. 

 

L’assicurazione, inoltre, è decisamente più economica e questo non è altro che un plus aggiuntivo. 

 

Un ultimo vantaggio di un’auto usata, è che la possiamo cambiare molto rapidamente, anche ogni due anni, senza avere una forte svalutazione del valore.

venditore auto

Auto km zero 

D’altra parte, esistono anche le cose dette “km zero”. Tecnicamente sono definite km zero, quelle auto che sono state già immatricolate dalla concessionaria e sono, ad esempio, presenti nello showroom. 

 

Il loro prezzo è decisamente inferiore, rispetto a un’auto nuova, in quanto non può essere modificata o configurabile. 

 

Nella realtà, hanno al massimo 100 km e sono normalmente molto ricche di accessori. Purtroppo, un’auto km zero, come abbiamo detto non può essere configurata, in quanto è già presente all’interno dello showroom. Se ci fossimo innamorati di un’auto km zero, ma la volessimo con il tetto panoramico, questo ovviamente non è più possibile. Da parte, però, possiamo avere un risparmio di circa il 20%, rispetto a un modello analogo nuovo. 

 

Perché scegliere auto km zero 

I motivi per cui scegliere un’auto km zero, sono diversi. Innanzitutto il prezzo è decisamente vantaggioso, se vogliamo acquistare un’auto mai guidata. 

 

Il mezzo, tecnicamente, è pari al nuovo e quindi ha un massimo, in termini di prestazioni. Il bollo, inoltre, molto spesso è già stato versato dalla concessionaria durante la fase di prima immatricolazione. 

 

D’altra parte, stiamo parlando di una vettura pronta all’uso e ultimamente le auto nuove sono decisamente poco auspicabili in quanto hanno tempi di consegna molto lunghi. 

 

Sebbene sia un’auto km zero, una vettura non configurabile, molto spesso i concessionari hanno km zero in modalità full optional. L’interesse dei concessionari è mostrare vetture complete al massimo, per far gola ai clienti nella fase d’acquisto. Ecco quindi, come spesso accade, che le auto km zero sono davvero convenienti anche in termini di optional. 

 

Le garanzie delle auto km zero sono, molto spesso, estese fino a 24 mesi, in quanto il concessionario è assolutamente sicuro che l’auto in questione non avrà problemi. 

 

Il periodo migliore per acquistare un auto km zero è normalmente l’autunno. I concessionari chiudono il bilancio annuale verso fine anno e quindi sono costretti ad abbassare anche il prezzo. 

 

Questo aspetto però non deve andare a limitare la nostra scelta di acquisto di un’auto km zero, negli altri mesi dell’anno. Il motivo è davvero semplice ed è legato al prezzo. Come dicevamo prima, un’auto km zero è una vettura davvero efficiente e dal prezzo molto contenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Superiore