fbpx
Come scegliere la tua auto usata: la guida definitiva

Esistono infiniti aspetti che devono essere considerati per valutare un’auto usata. In questo articolo, illustreremo nel dettaglio quelli indispensabili.

Devi scegliere un’auto usata, ma non sai come valutarla? Il mondo delle auto usate è sicuramente molto complesso, soprattutto nella fase di valutazione di un veicolo. Esistono però tutta una serie di chiavi di analisi, che se ben conosciute, possono aiutarci ad individuare il vero e corretto valore di una vettura. In questo articolo cercheremo quindi di fare un quadro completo, al fine di darti tutti gli strumenti per scegliere la tua auto usata in modo corretto. Non farai quindi errori nel sovrastimare o sottostimare un’auto.

Progressivamente analizzeremo:

  • è meglio rivolgersi ad un privato o ad una concessionaria?
  • gli esterni della vettura;
  • gli interni della vettura;
  • un controllo durante un test drive;
  • un check ultimo del motore

DOVE SCEGLIERE UN’AUTO USATO: PRIVATO O CONCESSIONARIO?

Il primo consiglio è sicuramente quello di rivolgersi ad un concessionario di riferimento della propria zona. Affidarsi al passaparola, per scegliere un’auto usata, ed acquistarla da privati, è sicuramente qualcosa di molto rischioso.

Il motivo è molto semplice e dipende dalle garanzie. Un privato non può garantire nulla, o poco, in termini di problematiche che si potrebbero sviluppare dopo l’acquisto.

Una concessionaria invece, per legge, deve rilasciare una serie di garanzie molto precise e vincolanti.

Come scegliere la tua auto usata: guida definitiva

GLI ESTERNI DELLA VETTURA

L’aspetto probabilmente più semplice da osservare ed analizzare è la vista esterna della vettura. Quando scegliamo un’auto usata, dobbiamo infatti verificare che tutte le luci frontali, laterali e posteriori siano in buono stato di salute.

Può capitare infatti che le luci anteriori soprattutto siano caratterizzate da una patina grigiastra che ne peggiora la qualità e riduce la visibilità. In fase di revisione del veicolo questa patina potrebbe portare alla richiesta di sostituzione dei fari. È bene quindi richiedere eventualmente, se presente una leggera patina, la sostituzione del fanale nei confronti del concessionario.

Oltre ad aver osservato i fari, consigliamo di analizzare ovviamente l’aspetto della carrozzeria. Scegliere ed acquistare un’auto usata con qualche segno sulla carrozzeria, non è ovviamente consigliato. Visioniamo bene, in particolare, se sono presenti dei micro punti di ruggine. Possono essere presenti in particolare sul cofano anteriore, per aver ricevuto in autostrada dei piccoli sassolini.

Bisogna fare molta attenzione, in quanto potrebbero diventare via via più larghi, e portare ad un peggioramento della qualità della vettura nel caso volessimo rivenderla.

Un aspetto importantissimo, per una gestione ottimale della vettura, è poter guidare con la massima serenità. Lo stato di salute delle gomme è, per questo motivo, fondamentale. Dobbiamo infatti verificare che l’altezza del battistrada sia congrua con i requisiti previsti dalla Legge.

Per far questo, basta osservare che l’altezza del battistrada non sia inferiore alle tacchette di sicurezza. Osserviamo anche che l’usura del pneumatico sia uniforme tra tutte le quattro ruote, perché potrebbero nascondersi problematiche in termini di corretto bilanciamento del pneumatico. Analizziamo infine l’eventuale presenza di abrasioni sulla parte laterale della ruota, ma anche tagli e bolle.

Un trucco per capire l’anzianità del pneumatico?
Basta cercare, sul “laterale” del pneumatico, quattro cifre contenute all’interno di un ovale. Se ad esempio troviamo 0320, vuol dire che le gomme sono state realizzate e prodotte nella terza settimana del 2020.

GLI INTERNI DELLA VETTURA

Dopo aver osservato l’esterno, portiamo la nostra attenzione all’interno. Chiediamo a questo punto al consulente vendite, di poter accendere la vettura e di far ruotare il volante. Dobbiamo ascoltare infatti se sono presenti dei cigolii o rumori strani, quando giriamo il volante.

Quest’aspetto segnala un eventuale problematica del liquido dello sterzo o anche eventuali altri problemi meccanici, ben più importanti. E questo è solo il primo di una lunga serie di aspetti da analizzare, per scegliere la nostra auto usata, senza avere sorprese.

Uno degli aspetti più importanti da osservare, è probabilmente la reale corrispondenza tra i chilometri percorsi, l’anno di immatricolazione e l’usura del veicolo. Consideriamo che una vettura media in Italia percorre circa 15/20.000 km ogni anno. Facendo quindi un calcolo veloce, un’auto usata di 10 anni dovrebbe avere tra i 150 e 200 mila km.

Attenzione ad eventuali auto con un numero di chilometri molto contenuto, ma un tasso di usura elevata del veicolo: è segnale di qualche problema in termini di veridicità dei chilometri. Possiamo inoltre, per scrupolo, osservare il libretto delle revisioni e controllare la presenza di eventuali manomissioni su di esso.

Nel momento dell’accensione del motore, è bene fare attenzione anche a quanto tempo impiega per mettersi in moto. Per accendere una vettura, nuova o usata che sia, servono circa due secondi. La batteria deve avere subito un buono spunto. Grazie anche al test del voltmetro, un concessionario potrebbe dimostrarci il buono stato di salute della batteria. In questo modo, la batteria della nostra nuova auto usata, ci accompagnerà per molto tempo.

Come scegliere la tua auto usata: guida definitiva

IL MOMENTO DEL TEST DRIVE

Il nostro consiglio è quello di effettuare sempre un giro di prova su una vettura che vogliamo acquistare. Questo consiglio vale sia per le vetture nuove, ma sopratutto se stiamo scegliendo un’auto usata. In questo modo potremo osservare, su strada, i freni e il cambio, oltre a tutta una serie di altri cigolii che possono essere presenti in marcia.

Due piccoli consigli, ora, sui freni.
Se poco dopo aver acceso la vettura, si accende e poi si spegne il segnale della spia dei freni, potrebbe significare un non corretto funzionamento del sistema frenante, compreso l’ABS e ESP. Inoltre, se durante la guida notiamo fischi o rumori sordi, proveniente dai freni, potrebbero esserci problemi a livello di pastiglie, o peggio ancora ai dischi dei freni.

Tornando alla guida, durante la marcia, proviamo ad accelerare, per vedere se l’accelerazione è fluida o se presenta degli strappi. La frizione non deve essere troppo morbida o troppo dura, per non creare sobbalzi nel caso in cui ci sia uno stacco brusco.

Anche qui un consiglio prezioso!
Proviamo a lasciarla lentamente, senza schiacciare l’acceleratore. Se il motore infatti si blocca di colpo o lo spegnimento non è graduale, potrebbero esserci dei problemi da approfondire.

Durante la marcia controlliamo sempre le sospensioni, per vedere se sono ben tarate e se la macchina non oscilli troppo in fase di curva, anche a basse velocità. Questo potrebbe prevenire eventuali situazioni pericolose nel momento in cui dovessimo evitare un ostacolo improvviso.

UN CHECK AL MOTORE… E POI VIA!

Come ultimo aspetto, prima di scegliere un’auto usata, è bene controllare anche il motore. Se non siamo esperti, consigliamo di portare con noi un nostro amico, per darci la sicurezza totale della bontà del motore. L’olio è un aspetto cruciale e consigliamo sempre di osservare il colore, che non deve essere troppo scuro, sintomo di vecchiaia.

È bene inoltre farsi aprire il cofano anteriore della vettura, con il motore acceso, per controllare se non ci siano problematiche di rumori particolari provenienti dal motore.

Ecco quindi tutti i principali aspetti che devono essere analizzati per valutare correttamente una vettura usata. Come abbiamo detto, nella prima parte dell’articolo, il nostro consiglio è quello di rivolgersi soprattutto ad un concessionario, il quale potrà consigliarvi al meglio il miglior usato ed effettuare la migliore valutazione secondo i parametri di mercato.

Solo con l’esperienza di un professionista, la vettura usata sarà sicuramente quella giusta e consigliata per voi.

In Car Specialist selezioniamo con cura ogni vettura, il nostro obiettivo è offrire un servizio di eccellenza con un prodotto garantito, puoi dare un’occhiata al nostro usato garantito in vetrina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Superiore