fbpx
Aria climatizzata in inverno: perchè usarla

Aria climatizzata in inverno: perchè usarla

In molti pensano che l’aria climatizzata sia un concetto legato solo esclusivamente al periodo estivo. In verità è utilissima anche nel periodo invernale.

  • Il consiglio è sempre usare l’aria climatizzata
  • Aria condizionata: sotto certe temperature non funziona
  • L’aria condizionata dell’auto per deumidificare
  • Come usare l’aria condizionata dell’auto durante l’inverno
  • Usare il condizionatore dell’auto anche d’inverno per mantenerlo sano
clima auto

Il consiglio è sempre usare l’aria climatizzata

Non si sa per quale motivo ma il nostro cervello spesso e volentieri associa il concetto di aria climatizzata all’estate. 

 

La maggioranza delle persone reputa che l’aria climatizzata serva solo esclusivamente quando stiamo andando al mare o quando ci sono almeno 25 gradi in città. Questo discorso vale sia per le auto che per gli impianti climatici interni delle case. 

 

Tutto ciò è profondamente sbagliato in quanto l’aria climatizzata ha un ruolo fondamentale anche nel periodo invernale

 

Un altro aspetto che dobbiamo considerare è il mancato utilizzo del sistema da settembre fino a maggio. Come tutti noi sappiamo, se non utilizziamo qualcosa per un lungo periodo, questo nel tempo potrebbe danneggiarsi. 

 

In altre parole, spegnendo il sistema di climatizzazione a settembre e riattivandolo a maggio, potremmo incappare in problemi ovvero trovare delle perdite all’interno del circuito o addirittura un non funzionamento. 

 

Per questo motivo un saggio  consiglio è quello di tenerlo sempre attivo anche durante il periodo invernale. 

 

Aria condizionata: sotto certe temperature non funziona

Come per tutte le cose, anche per il condizionatore  esiste un limite. Nei periodi in cui fa davvero freddo, potrebbe succedere che l’umidità dell’aria si congeli  a livello dell’evaporatore. Si creerebbe, in tal caso, un blocco dello stesso climatizzatore e quindi una problematica in più da risolvere. 

Quando la temperatura esterna è davvero bassa e siamo prossimi a zero gradi, il consiglio è di non utilizzarlo. Le moderne autovetture sono dotate di un sistema che esclude il climatizzatore se fa eccessivamente freddo.

aria climatizzata

L’aria condizionata dell’auto per deumidificare

Quando parliamo di climatizzatore pensiamo immediatamente solo all’aria raffreddata mentre in realtà viene diminuita anche l’umidità. E’ questo il motivo per cui durante le giornate estive le nostre auto climatizzate sono più piacevoli ovvero si sta meglio grazie all’azione deumidificante del climatizzatore  che riduce il tenore di umidità. 

 

Una credenza molto diffusa sostiene che l’umidità sia presente ed importante solo in estate. In verità l’umidità è molto importante anche durante l’inverno ed è per questo motivo che il sistema climatizzante deve essere utilizzato anche nel periodo invernale. Lo scopo è togliere l’eccesso di umidità dell’aria presente all’interno dell’abitacolo. 

 

Come risultato si riesce ad avere un’auto più salubre e si evita la formazione di cattivi odori. 

 

Un secondo aspetto da considerare è che il senso di freddo all’interno dell’auto aumenta con l’umidità. Riducendone il contenuto, il freddo  diventerà più secco e quindi più gestibile. Molto spesso capita anche  di vedere autovetture che viaggiano con i vetri appannati. L’utilizzo del climatizzatore permetterà di togliere l’umidità in eccesso e di disappannare i vetri senza dover utilizzare strofinacci e quant’altro. 

 

Come usare l’aria condizionata dell’auto durante l’inverno

Quando entriamo in auto durante il periodo invernale, notiamo immediatamente il freddo presente e vorremmo subito riscaldare l’ambiente. Come noi percepiamo la temperatura bassa, anche il motore percepisce il freddo e questo può creare una situazione di criticità per la sua entrata in funzione. 

 

È sconsigliato accendere la vettura e immediatamente accendere il climatizzatore perchè è una operazione che porta a una sofferenza della vettura oltre che a una problematica di gestione del riscaldamento. Effettuare una immediata accensione del climatizzatore, rallenta il reale riscaldamento dell’aria. 

Il consiglio è di aspettare qualche minuto in modo che il motore entri in temperatura e successivamente accendere il riscaldamento e la climatizzazione. Nei primi minuti inoltre è consigliabile utilizzare l’area di ricircolo in quanto più calda rispetto all’aria esterna. La differenza è palpabile nel risultato finale perchè si riuscirà ad entrare in temperatura più rapidamente.

Temperatura auto

Usare il condizionatore dell’auto anche d’inverno per mantenerlo sano

Un aspetto da considerare inoltre è la nostra salute. Utilizzare un sistema di climatizzazione in inverno permette di togliere l’umidità e quindi di offrire meno possibilità al proliferare di spore e batteri che si trovano benissimo all’interno di un clima umido. 

 

Il sistema di climatizzazione inoltre ti ringrazierà in quanto non andrà incontro a problematiche di manutenzione durante la primavera. Come abbiamo suggerito cerchiamo sempre di utilizzarlo anche nel periodo invernale e di controllare dal nostro meccanico di fiducia evaporatore e condensatore con una cadenza di 2 anni. 

 

Utilizzare la climatizzazione anche in inverno permette di mantenere la nostra vettura più salubre in tutti i mesi dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Superiore