fbpx
La manutenzione delle auto GPL

La manutenzione delle auto GPL

Nell’articolo di oggi vedremo tutte le fasi della manutenzione di un’auto a GPL. In un secondo momento, osserveremo i costi di gestione e i tagliandi.

 

  • manutenzione auto gpl 
  • costi di gestione e tagliandi auto gpl 
  • costi auto usate gpl
Officina auto

Manutenzione auto gpl 

Quando acquistiamo un’auto a Gpl, dobbiamo essere ben consci degli interventi di manutenzione. Un’auto a GPL deve avere una manutenzione periodica, così come tutte le altre forme di alimentazione. Chiaramente, la manutenzione ordinaria di un impianto a GPL ha dei costi, ma i suoi benefici sono assoluti. 

 

Come primo aspetto, cerchiamo però di capire come è formato un impianto auto GPL. Ogni auto con alimentazione a GPL ha un secondo serbatoio, all’interno del quale viene immagazzinato il GPL. 

 

Oltre al serbatoio è inoltre presente una elettrovalvola, ma anche un riduttore-vaporizzatore ed un commutatore. Nella prima fase di accensione del motore, l’auto si avvia tramite benzina, e solo quando il liquido di raffreddamento arriva circa a 30 gradi, ecco che si attiva il riduttore per permettere il passaggio al GPL. 

 

L’evaporazione del GPL è permessa tramite il riduttore, che fa sì che il gas riesca a raggiungere gli iniettori. L’elettrovalvola, d’altro canto, stabilirà quando il carburante debba entrare nel motore. 

 

Ecco quindi spiegato, in modo semplice, come viene strutturato un impianto a GPL. Una centralina elettronica, infine, riceve tutte le informazioni dal motore, e controllerà anche tutto il processo dall’apertura delle valvole. 

 

Al fine di mantenere quanto più duraturo l’impianto di GPL, è doveroso effettuare una manutenzione ordinaria. Essa ha leggermente superiori rispetto a un’auto alimentata a benzina, ma su tale aspetto torneremo in un secondo momento. 

 

Tornando al discorso della manutenzione ordinaria, all’interno dell’impianto GPL sono presenti particolari filtri, che devono essere controllati. Discorso simile anche per quel che riguarda il controllo delle valvole del motore. Se queste ultime sono state deteriorate nel corso del tempo, è doveroso sostituirle, al fine di avere una situazione ottimale di combustione nel motore. 

 

Per quel che riguarda invece la manutenzione straordinaria, stiamo parlando della sostituzione del serbatoio. Essa deve essere fatta, per Legge, obbligatoriamente ogni 10 anni. Dobbiamo quindi osservare la data di immatricolazione dell’auto, oppure la data di sostituzione della prima bombola del serbatoio. 

 

In termini straordinari possono anche accadere delle problematiche alla testata del motore, la quale deve essere controllata spesso, in quanto è soggetta a rare (ma possibili) problematiche.

cambio filtro

Costi di gestione e tagliandi auto gpl 

I costi di gestione di un auto GPL sono davvero convenienti. Il prezzo di un litro di GPL è circa di €0,70, per arrivare anche a €0,90. Il prezzo del benzina, invece, è decisamente più elevato…e tutti noi sappiamo quanto possa essere variabile. 

 

Ecco quindi come l’acquisto di un’auto GPL, sia ottimale per tutte quelle persone che vogliono risparmiare. 

 

L’auto GPL è infatti l’auto ideale per essere utilizzata all’interno della città. Spostandoci rapidamente all’interno delle vie e delle commissioni ordinarie, possiamo subito capire come il GPL possa essere il nostro migliore amico. 

Per quel che riguarda invece i tagliandi di un’auto GPL, dobbiamo dire che essi sono leggermente superiori rispetto al classico motore benzina o diesel. Esistono infatti i particolari filtri che devono essere sostituiti dal meccanico durante la fase di revisione. Il costo può essere circa €100 in media, in più al tagliando classico di un auto benzina o diesel.

meccanico

Costi auto usate gpl 

All’interno del mercato Automotive esistono diverse tipologie di auto GPL. Esse possono appartenere a diversi segmenti, partendo dalla semplice citycar, fino ai più grandi SUV. 

 

In molti casi è anche probabile trovare veicoli commerciali che utilizzano questa forma di alimentazione. Un esempio semplice è Dacia Dokker con motore 1.600, 85 cavalli, immatricolata autocarro che è disponibile presso Car Specialist. 

 

Sempre all’interno del nostro concessionario, possiamo trovare una bellissima Alfa Romeo Giulietta 1400 cm cubici con turbocompressore e 120 cavalli di potenza. Nell’allestimento Distintive, riesce a dare il giusto connubio tra prezzo e qualità. Grazie a una alimentazione GPL, l’utilizzo di Alfa Romeo Giulietta è quanto mai splendido. 

 

Oltre a questi bellissimi esemplari, possiamo trovare nel mercato usato diverse auto come le Fiat 500, Panda e anche Lancia Y. Sono molte le auto con questa alimentazione, ma sono poco presenti all’interno del mercato dell’usato. Il motivo è semplicemente che sono molto richieste e quindi vengono subito acquistate non appena messe in vendita. 

 

Per tal motivo, il consiglio è di recarsi quanto prima presso Car Specialist a Como, per poter visionare concretamente e direttamente, tutte le offerte che sono presenti e subito acquistabili. 

 

Car Specialist è infatti un’eccellente concessionario, in grado di intercettare le migliori offerte di auto GPL del nord Italia. La garanzia Car Specialist permette inoltre di viaggiare sereni anche con auto usate GPL.

tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Superiore