fbpx
Batteria auto usata: come riconoscerla e non farsi fregare

Batteria auto usata: come riconoscerla e non farsi fregare

Uno dei principali dubbi quando si acquista una batteria nuova, è di acquistarla usata. All’interno di questo articolo cercheremo di comprendere i principali “sintomi”, che ci fanno scattare il dubbio su tale aspetto.

 

  • Batteria auto usata: quando può succedere
  • Come capire che la batteria è usata
  • Cosa fare se hai scoperto che la batteria è usata
  • Car Specialist
riconoscere batteria usata

Batteria auto usata: quando può succedere

L’auto va incontro chiaramente al deperimento legato al tempo. Ogni volta che acquistiamo un’auto nuova, chiaramente nel corso degli anni le guarnizioni, come le componenti dell’auto, devono essere sostituite. Ogni 4 anni circa deve essere sostituita la batteria dell’auto. 

 

La sua funzione è davvero fondamentale e ci permette di accendere l’auto. Se abbiamo infatti una batteria poco performante, o quasi scarica, il rischio è di rimanere a piedi. La realtà è che in alcuni casi può sorgere il dubbio che la batteria nuova che acquistiamo, sia in realtà usata. 

 

I rischi sono molto frequenti soprattutto quando si acquista la batteria on-line. Chiaramente quando acquistiamo on-line possiamo fare il reso del prodotto, come può capitare per un abbigliamento. Con la diffusione delle auto ibride è però più probabile confondersi tra le diverse tipologie di batterie. 

 

Un primo aspetto è confondersi con una batteria dalle dimensioni non idonee alla nostra auto. Un secondo aspetto è che vi siano delle differenze interne di amperaggio e di capacità espressa in ampere per ora della batteria. 

È inoltre possibile che la posizione dei poli sinistro e destro, ovvero negativo e positivo, non siano nella collocazione standard. Ecco quindi come sia assolutamente possibile che una batteria venga restituita al produttore e quindi a noi ne arrivi una con dei segni di usura. La batteria usata infatti, anche in minime quantità, può riportare dei segni distintivi di installazione.

ricaricare batteria auto

Come capire che la batteria è usata

Acquistare una batteria auto usata per pochissimi minuti non comporta dei rischi. Chiaramente il venditore non è stato trasparente, ma questo è un altro discorso. Principalmente una batteria auto usata la si può riconoscere dalla mancanza dei coperchi di protezione. 

 

Stiamo parlando di quei cappucci che vengono posizionati sui poli, e che servono a protezione in termini di sicurezza. Molto probabilmente sono stati tolti, provando a inserire la batteria nel box preposto. Questo non vuol dire ovviamente che la batteria è stata danneggiata o risulta scarica. 

 

Nel caso in cui la batteria sia stata usata almeno una volta per provare l’accensione, si possono notare subito i segni. Questi segni sono stati lasciati dai morsetti dell’auto. Un eventuale caso di sostituzione può dipendere dal fatto che non era possibile accendere il motore in quanto non era la batteria adatta. Il rischio in questo caso è più elevato, in quanto la batteria potrebbe avere una carica non stabile. 

 

Un ulteriore indizio è la presenza di graffi sul coperchio nella zona dei poli. È bene prestare attenzione, però, a non confondere per graffi superficiali dovuti al magazzino del rivenditore, rispetto a una situazione di batteria usata. 

 

Cosa fare se hai scoperto che la batteria è usata

Ovviamente, esistono alcuni trucchi per capire concretamente se la batteria è stata utilizzata. 

 

La prima cosa da fare però è di fotografare e dare una prova tangibile di questi segni di usura, prima di montare la batteria sull’auto. Facciamo anche un test della batteria, misurando almeno la tensione a vuoto. Per fare questo utilizziamo un multimetro e il valore non deve essere inferiore a 12,6 volt. Nell’eventualità che non abbiamo tale strumento, possiamo rivolgerci ad un elettrauto e spiegare la situazione. 

 

In seconda battuta possiamo contattare il venditore del sito internet, spiegando la situazione. Nell’eventualità che il venditore sia collaborativo, possiamo chiaramente richiedere un rimborso parziale o anche una sostituzione con una batteria nuova. 

 

In ultimo aspetto, cerchiamo sempre di osservare la batteria prima di metterci mano, in modo da non andare ad alterare noi stessi la batteria.

sostituzione batteria auto

Car Specialist

Nell’eventualità siate nella zona di Como o Milano, il consiglio è recarsi presso Car Specialist a Como. Si tratta di uno dei più importanti concessionari di auto usate della zona di Como e dell’area Lombarda. 

Car Specialist è infatti assolutamente disponibile nel sostituire le batterie ai migliori prezzi di mercato o dare consulenza in tale ambito. Se hai quindi acquistato una batteria usata e hai dei dubbi sulla reale sua efficienza, contatta pure Car Specialist e vedrai che verrai assolutamente servito con un servizio a 5 stelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Superiore